martedì 9 aprile 2013

Reves il quaderno dei sogni

Un giorno di fine estate dell'anno scorso ho ricevuto una telefonata mentre stavo andando in bicicletta, un certo Emanuele, che aveva visto le mie opere esposte presso la Galleria d'arte Evvivanoè di Cherasco (CN), mi chiedeva se volevo far parte di un progetto sui sogni, ovviamente io che sono una sognatrice coi fiocchi ho trovato subito la cosa interessante!
Come da richiesta ho realizzato un'illustrazione per Reves il quaderno dei sogni edizione 2013 Casa editrice ETRE®  

eccola qui

Riconoscete il cavallo? Mary e Bert che entrano nel disegno e vanno alla corsa dei cavalli vi dice niente? ;)

Il 16 Febbraio 2013 io e Fiabo decidiamo di partecipare alla presentazione di Reves e ci dirigiamo ricchi di curiosità e senza aspettative verso Cherasco.

Prima tappa la Galleria d'arte Evvivanoè gestita da Sara e Francesco, è una galleria piccolina ma molto carina e ben gestita, è tutta bianca così le opere risaltano meglio, è molto attiva e qui ho esposto le mie opere svariate volte.
Mi piace partecipare alle iniziative che propone perchè mi trovo molto d'accordo con i gusti, lo stile e i valori etici di Sara e Francesco che sono come due botti piccole dove c'è il vino buono :)






Da Evvivanoè abbiamo sistemato
la mia illustrazione tutta bella incorniciata.

Sui muri c'erano anche opere diverse, stili e modi di interpretare un sogno.














Seconda tappa la Sala del Consiglio del Comune che è bellissima!

Fiabo ha fatto una foto -->



Qui abbiamo seguito il dibattito sul legame tra sogno e realtà, composto da vari intereventi di persone e argomenti differenti uno più interessante dell'altro.





Per l'aperitivo siamo tornati alla galleria d'arte Evvivanoè per partecipare all'inaugurazione della mostra e alla presentazione dellla nuova edizione di "Reves il quaderno dei sogni".

Qui oltre alle opere esposte mi ha particolarmente colpito il progetto Dreamcircus
dove si poteva scrivere su un foglietto colorato un tuo sogno che avevi fatto e in cambio prendere il sogno di qualcun'altro che l'artista Daniele Catalli aveva in precedenza illustrato su un altro foglietto colorato, insomma una esposizione effimera in continua mutazione, bello no? Si.

Nel frattempo si era già superata abbondantemente l'ora della cena (parametro soggettivo) e abbiamo deciso di fermarci a mangiare in un ristorantino di Cherasco con Sara, Francesco, Emanuele e altre persone.

Mentre tornavamo a casa io e Fiabo eravamo tutti pieni di sogni frizzanti e di colore, è stata proprio una bella esperienza :)




pc by Clarissa
http://www.lastanzadegliarmadi.com/2013/09/reves-il-quaderno-dei-sogni.html#more



4 commenti: